Istituto Tecnico Statale Pietro Cuppari - Jesi (AN)
Economico - Tecnologico
Cuppari-Salvati
voce menů HOME
voce menů L'ISTITUTOespandi
voce menů INFORMAZIONIespandi
voce menů URP - CONTATTI
voce menů DOCENTIespandi
voce menů STUDENTIespandi
voce menů QUALITŔ - SGQ
voce menů NEWS
voce menů PCTOespandi
voce menů PRODUZIONIespandi
voce menů FORMAZIONEespandi
voce menů DIPLOMATIcomprimi

Curriculum
Saranno famosi
Diploma

voce menů ECDLespandi
voce menů ALBUM
voce menů RECENSIONIespandi
Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari

Associazione David Carelli

Link a Associazione Oikos

Associazione Volere Volare


Web counters


 

Notizie e attività dell'Istituto

L'Eccellenza a scuola anche ai tempi del Covid

 

Link a Eduscopio - Fondazione Giovanni Agnelli

 

Lezione da casa, in salotto, in cucina o in cameretta con i prof in video che spiegano, assegnano esercizi e che coordinano persino lavori di gruppo: così l’Istituto di Istruzione Superiore CUPPARI SALVATI sta affrontando la Didattica Digitale Integrata avviata a seguito delle disposizioni del Presidente della Regione Marche e dell’ultimo DPCM dello scorso 3 novembre.
Gli 820 studenti e i 150 docenti hanno avviato anche in questo anno scolastico la didattica a distanza: ogni studente utilizza il tablet ricevuto in dotazione oppure lo smartphone o il computer di casa, per seguire le lezioni a distanza con un orario settimanale e un preciso regolamento per questa modalità di fare lezione.
Nelle ore previste per le videolezioni sincrone i professori fanno l’appello proprio come se ci si trovasse in aula mentre nelle lezioni asincrone lo studente fruisce della lezione strutturata in forma di tutorial preparata dai docenti o tramite percorsi di studio da sviluppare, con materiale ad hoc, con cui lavorare anche in gruppo.


“Abbiamo potenziato l’introduzione della tecnologia che quotidianamente già utilizzavamo nelle classi, trasformando questo momento difficile in un’opportunità di crescita per tutti” – spiegano alcuni docenti – “anche se, per limitare i rischi, abbiamo dovuto temporaneamente sospendere le importanti innovazioni organizzative e didattiche introdotte negli scorsi anni”.


Le lezioni da remoto continueranno fino a nuova disposizione. Inutile negare che ci sono luci ed ombre nell’applicare la Didattica Digitale Integrata poiché alcuni studenti riescono a trovare maggiore concentrazione e attenzione raggiungendo migliori risultati.
Per altri invece, l’assenza della didattica laboratoriale, la relazione tra pari e con il docente, risultano essere una grave barriera per l’apprendimento.


In ogni caso, seppur con le difficoltà evidenziate, l’impegno dei docenti e la qualità didattica perseguita negli ultimi anni dall’IIS "Cuppari Salvati" premia tutti balzando al primo posto nella classifica dei migliori Istituti Tecnici Economici della provincia di Ancona e al secondo posto per gli Istituti Tecnici Tecnologici, classifica stilata dalla prestigiosa indagine indipendente EDUSCOPIO 2020-21 realizzata dalla Fondazione Agnelli e pubblicata il 12 novembre 2020 (fonte: eduscopio.it).
Bravi, 10!



Progetto "Le radici della sostenibilità": premiato il nostro Istituto

foto della premiazione

Martedì 4 febbraio 2020, nella sala Consiliare del Comune di Jesi, L’ATA Rifiuti e l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano hanno premiato l’Istituto “Cuppari-Salvati” per aver mostrato una forte sensibilità all’educazione ambientale: la nostra scuola ha infatti aderito con il più alto numero di studenti ai progetti educativi promossi dall’Assemblea Territoriale d’Ambito – ATO2 Ancona nell’a.s. 2018-19.




Acquaponica: nel nostro Istituto il primo impianto didattico in Italia

 

Nelle serre-laboratorio della sede di Pianello Vallesina dell'IIS "Cuppari Salvati" è in opera un impianto di "acquaponica": tecnica di produzione che combina in un ciclo integrato l'acquacoltura (allevamento di pesci) e la coltura idroponica di ortaggi (tecnica che evita l'impiego di terreno).
Importanti specificità di questa tecnica sono la riduzione del consumo di acqua sino al 90% rispetto a colture tradizionali e il non utilizzo di fertilizzanti e fitofarmaci.

Il progetto è diretto dal prof. Andrea Di Sebastiano, che si è avvalso della collaborazione della società “Acquacoltura Italia Srl” per l'istallazione degli impianti, gestiti assieme agli studenti nel corso delle attività didattiche: un'esemplare partnership tra scuola e aziende del territorio.
La rilevanza nazionale del progetto è testimoniata anche dall'interesse di testate giornalistiche nazionali, come ANSA che ha voluto documentare con un proprio servizio questa esperienza.



"A scuola di legalità"
con i giudici del Tribunale per i Minorenni 

Fra le tante iniziative in programma all’I.I.S. “Cuppari-Salvati” di Jesi, tutte tese ad ampliare l’offerta formativa per gli studenti, è stato avviato il progetto “A scuola di legalità con i Giudici del Tribunale per i Minorenni”, promosso in collaborazione con il Tribunale per i minorenni delle Marche.

 

foto: i relatori del Tribunali dei Minori con dirigente e docenti


La Dott.ssa Paola Mureddu, Giudice togato, e il Dott. Luca Fiordaliso, Giudice onorario del Tribunale per i Minorenni delle Marche, hanno dialogato con gli studenti delle classi seconde sui temi della giustizia e della legalità, con particolar riguardo ai fenomeni del bullismo e cyberbullismo, nell’ottica comune di evitare comportamenti a rischio, soprattutto nell’ambito scolastico.
Il Dirigente scolastico Alfio Albani ha voluto sottolineare l’importanza dell’iniziativa ringraziando i Giudici Mureddu e Fiordaliso per la sensibilità e il prezioso contributo dimostrati.
Un’esperienza che ha destato interesse ed attenzione anche negli studenti che hanno partecipato attivamente alle attività proposte.
L’attività proseguirà con un altro incontro nel mese di dicembre.


Parola chiave dell’iniziativa è quindi PREVENZIONE, al fine di educare gli adolescenti alla cultura della legalità e del rispetto, a far comprendere loro che talvolta, azioni compiute con superficialità, comportano gravi danni e conseguenze giuridiche, anche a  carico delle loro famiglie.
Gli studenti delle classi quinte saranno accolti invece nei primi mesi del prossimo anno sempre dalla Dott.ssa Mureddu, direttamente presso la sede del Tribunale dei Minori in Ancona, ove potranno avvicinarsi de visu al mondo della Giustizia minorile.

 



Al Cuppari il corso CAT quadriennale dall'anno scolastico 2018-19

Logo corso CAT quadriennale

Il nostro Istituto è tra le 100 scuole italiane che sperimenteranno il diploma in quattro anni anziché i canonici cinque. Si parte dal prossimo anno scolastico con una sola classe del corso Costruzioni, Ambiente, Territorio, che si affiancherà al corso ordinario quinquennale.
Con il corso di quattro anni gli studenti conseguiranno le stesse competenze dei colleghi del corso tradizionale, grazie anche ad un orario delle lezioni più impegnativo, e potranno accedere all'Università o al mondo del lavoro con un anno di anticipo.

Informazioni dettagliate
sulle caratteristiche di questo percorso di studi saranno fornite in occasione dell'Open Day presso la sede dell'Istituto in via La Malfa.



WhatsCUP: il canale Whatsapp dell'Istituto Cuppari

Whatscup

Al numero 331.8024673 è attivo il servizio di messaggistica dell'Istituto Tecnico Statale “P. CUPPARI” di Jesi.
Il servizio ha lo scopo di trasmettere via telefono cellulare informazioni relative all'ORIENTAMENTO per studenti delle scuole medie e loro famiglie, NEWS per gli studenti iscritti e loro famiglie,  per i docenti, per il personale e di informazioni generali a chiunque sia interessato (aziende, enti, partners).
Clicca qui er saperne di più!



Un defibrillatore per la palestra dell'Istituto

Defibrillatore Cometech

La palestra, intitolata alla memoria di Stefano Filonzi, è stata dotata di un defibrillatore "Cometech", grazie alla generosità del Consorzio Servizi Vallesina.
La famiglia Filonzi Paolo si era già fatta carico dell’intera spesa per l’adeguamento dei locali della palestra, rinnovando a fondo tutta la struttura, nel pieno rispetto della normativa vigente. Adesso è finalmente possibile ospitare partite ufficiali di basket, con apertura al pubblico, in piena sicurezza anche sanitaria.
Il defibrillatore è un presidio medico indispensabile e risolutivo per trattare i casi di arresto cardiaco ed è semplicissimo da usare anche da parte di personale non specializzato.
In quest’ottica, proprio all’Istituto “P.Cuppari”, che è scuola polo per la sicurezza dei bacini di Jesi e Fabriano, si sono appena conclusi otto corsi per l’uso del defilibrillatori, gestiti dal servizio regionale 118, che hanno trasmesso, a 33 unità di personale scolastico della zona, la formazione necessaria per affrontare questa evenienza. Sono stati altresì avviati i corsi di formazione e aggiornamento per le figure apicali della sicurezza interna, RSPP, ASPP, RLS, sempre riguardanti tutte le scuole del bacino.
Ancora un grazie convinto e riconoscente alla femiglie Filonzi Paolo ed Enrico che con la loro tangibile generosità, nella memoria del figlio Stefano, hanno permesso all’intera comunità scolastica e jesina di arricchirsi di una struttura sportiva all’altezza delle esigenze della comunità.



Registro On Line

Link a Ammnistrazione Trasparente corrente
Link a Amministrazione Trasparente fino al 13-02-2018

Link a Pubblicitŕ Legale corrente
Link a pubblicità legale fino al 13-02-2018

Progetti PON 2014-2020

Progetto territoriale orientamento 2014-2020

Ministero dell'Istruzione

Link a Progetto CULTURE@LABJ

Link a Progetti finanziati con legge 440


Test Center ECDL

Torna su
IIS "Cuppari - Salvati" - Jesi - c.m. ANIS022006 - c.f. 92044870423 - URP contatti - Privacy - Accessibilità