Istituto Tecnico Statale Pietro Cuppari - Jesi (AN)
Economico - Tecnologico
Cuppari-Salvati
voce men¨ HOME
voce men¨ L'ISTITUTOespandi
voce men¨ INFORMAZIONIespandi
voce men¨ URP - CONTATTI
voce men¨ DOCENTIespandi
voce men¨ STUDENTIespandi
voce men¨ QUALIT└ - SGQ
voce men¨ NEWS
voce men¨ PCTOespandi
voce men¨ PRODUZIONIespandi
voce men¨ FORMAZIONEespandi
voce men¨ DIPLOMATIespandi
voce men¨ ICDLespandi
voce men¨ ALBUM
voce men¨ RECENSIONIespandi

Link a pagina YouTube Istituto

Settore Tecnico
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Settore Professionale
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari

Associazione David Carelli

Link a Associazione Oikos

Associazione Volere Volare


Web counters


 

VIDEOTECA

Film presenti nell'Istituto - a cura del prof Michele Contadini

Elenco dei film in vari supporti (videocassetta/dvd) disponibili nella videoteca di Istituto.


Cerca:
(la parola o la frase inserite verranno cercate in tutti i campi testo della scheda)

supporto: sede:

genere: tematiche: destinatari:

ordinamento:

record per pagina:


Questa Ŕ la pagina 23 di 39

Numero di recensioni: 191


Titolo: L'albero degli zoccoli
Regista: Ermanno olmi
Supporto: VHS - Scaffale: B - Posizione: 73 - Sede: Ragioneria
Anno: 1978 - Paese: Italia - Durata (minuti): 181
Trama: In una cascina di pianura a Palosco (nella campagna bergamasca), tra l'autunno 1897 e la primavera 1898, vivono 4 famiglie di contadini. MŔnec (Domenico), un bimbo di 6 anni sveglio ed intelligente, deve fare 6 chilometri per andare a scuola. Un giorno torna a casa con uno zoccolo rotto. Non avendo soldi per comprare un nuovo paio di scarpe, il padre Batistý decide di tagliare di nascosto un albero per fare un nuovo paio di zoccoli al figlio. Il padrone della cascina per˛ viene a saperlo e alla fine viene scoperto il colpevole: la famiglia di MŔnec, composta dal padre Batistý, dalla moglie Battistina e dai tre figli di cui uno ancora in fasce, caricate le povere cose sul carro, viene cacciata dalla cascina. Accanto a questa vicenda che apre, chiude e dÓ il titolo al film, si alternano episodi della umile vita contadina della cascina, contrassegnata dal lavoro nei campi e dalla preghiera. Vincitore della Palma d'oro al 31║ Festival di Cannes
Genere: Drammatico - Tematica: SocietÓ - Destinatari: tutti

Titolo: L'arte di cavarsela
Regista: Gavin Wiesen
Supporto: DVD - Scaffale: C - Posizione: 161 - Sede: Ragioneria
Anno: 2011 - Paese: Usa - Durata (minuti): 84
Trama: George Ŕ un adolescente di New York che sta vivendo una fase particolare della sua esistenza: partendo dall'assioma che l'uomo Ŕ comunque mortale, ritiene che i compiti e l'impegno profuso a scuola siano degli inutili passatempi, essendo tutte cose che occupano solo un tempo limitato della vita. Soltanto il suo grande talento nell'arte, che esprime scarabocchiando qualcosa appena pu˛, riesce a smuoverlo un poco da questo suo torpore. Mentre l'anno scolastico volge ormai al termine, George Ŕ riuscito ad arrivare quasi alla fine senza aver mai veramente studiato; persino durante le lezioni d'arte, l'unica materia che gli dovrebbe interessare, si dimostra assente e svogliato. A pochi mesi dal diploma, trascorre la maggior parte del tempo da solo, e spesso si allontana dall'istituto, rischiando pi¨ volte l'espulsione. Non gli interessa nulla del suo futuro: nÚ cercare un college dove iscriversi successivamente, nÚ farsi degli amici, nÚ tantomeno trovarsi una ragazza. Un giorno, impulsivamente, si addossa la colpa di una sigaretta fumata sul tetto della scuola, difendendo cosý la ragazza pi¨ carina della classe, Sally, popolare e di ricca famiglia. Per ricambiare il suo gesto, la ragazza inizia a frequentarlo e lo introduce nel suo giro di amicizie, aprendo a George le porte di una vita estremamente mondana, fatta di feste, visite ai musei e passeggiate oziose per la grande mela.
Genere: Commedia - Tematica: Adolescenza - Destinatari: tutti

Titolo: L'assoluzione
Regista: Ulu Grosbard
Supporto: VHS - Scaffale: B - Posizione: 74 - Sede: Ragioneria
Anno: 1981 - Paese: Usa - Durata (minuti): 108
Trama: Il film si svolge nel 1947 a Los Angeles. I protagonisti sono due fratelli: un monsignore ambizioso e un poliziotto che indaga su un caso di omicidio di una prostituta tagliata in due. Quando il poliziotto risolve il caso si solleva uno scandalo che segna la rovina del prete.
Genere: Thriller - Tematica: Giallo - Destinatari: + 14

Titolo: Le ali della libertÓ
Regista: Frank Darabont
Supporto: DVD - Scaffale: C - Posizione: 144 - Sede: Ragioneria
Anno: - Paese: - Durata (minuti): 0
Trama: Maine, 1946[1]. Andy Dufresne, vice-direttore di una banca di Portland, viene condannato a due ergastoli per l'uccisione della moglie e del suo amante, benchÚ egli proclami la sua innocenza.Viene imprigionato nel carcere di Shawshank, dove le guardie e il direttore impongono la loro legge fatta di violenze gratuite e omicidi impuniti.Resta inizialmente in disparte rispetto agli altri detenuti. Un giorno, durante un lavoro di ripristino sul tetto del carcere, sente una guardia parlare ai colleghi dei suoi problemi economici e - rischiando di essere assassinato dalla stessa guardia per la sua impudenza - la convince a farsi aiutare da lui con le sue competenze in ambito finanziario. Chiede e ottiene in cambio qualche birra per gli altri detenuti che lavoravano con lui sul tetto.Da quel momento, Andy riscuote simpatie presso alcuni detenuti, in particolare da parte di Ellis Boyd Redding detto Red, un personaggio che controlla il contrabbando all'interno del carcere e che sarebbe in grado di procurare praticamente ogni oggetto gli venga richiesto. Red ha commesso un grave crimine in giovent¨, ma dopo decenni di detenzione Ŕ cambiato. I due diventano buoni amici e Andy gli chiede di procurargli un martello da roccia in quanto ama collezionare minerali e scolpire pietre; in seguito si fa anche procurare un poster dell'attrice Rita Hayworth. Anche il direttore del carcere, Samuel Norton, viene a conoscenza delle abilitÓ di Andy in campo finanziario e gli commissiona di occuparsi del disbrigo di pratiche contabili. In virt¨ di questo incarico, gli viene concessa "protezione" dagli altri detenuti e dalle stesse guardie; e il privilegio di svolgere un lavoro meno pesante e pi¨ coinvolgente del precedente: viene infatti spostato dalla lavanderia alla biblioteca del carcere.
Genere: Drammatico - Tematica: LibertÓ - Destinatari: + 14

Titolo: Le avventure di Pinocchio
Regista: Luigi Comencini
Supporto: VHS - Scaffale: B - Posizione: 75 - Sede: Ragioneria
Anno: 1986 - Paese: Italia - Durata (minuti): 134
Trama: La favola di Pinocchio
Genere: Favola - Tematica: Iniziazione - Destinatari: tutti


pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 pagina successiva

Registro On Line
Link a pagina Pago in Rete
Link a Ammnistrazione Trasparente corrente
Link a Amministrazione Trasparente fino al 13-02-2018

Link a PubblicitÓ Legale corrente
Link a pubblicità legale fino al 13-02-2018

Progetti PON 2014-2020

Progetto territoriale orientamento 2014-2020

Ministero dell'Istruzione

Link a Progetto CULTURE@LABJ

Link a Progetti finanziati con legge 440

link a Cambridge assesment partner

Test Center ECDL

Torna su
IIS "Cuppari - Salvati" - Jesi - c.m. ANIS022006 - c.f. 92044870423 - URP contatti - Privacy - Accessibilità