Istituto Tecnico Statale Pietro Cuppari - Jesi (AN)
Economico - Tecnologico
Cuppari-Salvati
voce men¨ HOME
voce men¨ L'ISTITUTOespandi
voce men¨ INFORMAZIONIespandi
voce men¨ URP - CONTATTI
voce men¨ DOCENTIespandi
voce men¨ STUDENTIespandi
voce men¨ QUALIT└ - SGQ
voce men¨ NEWS
voce men¨ PCTOespandi
voce men¨ PRODUZIONIespandi
voce men¨ FORMAZIONEespandi
voce men¨ DIPLOMATIespandi
voce men¨ ICDLespandi
voce men¨ ALBUM
voce men¨ RECENSIONIespandi

Link a pagina YouTube Istituto

Settore Tecnico
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Settore Professionale
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari

Associazione David Carelli

Link a Associazione Oikos

Associazione Volere Volare



VIDEOTECA

Film presenti nell'Istituto - a cura del prof Michele Contadini

Elenco dei film in vari supporti (videocassetta/dvd) disponibili nella videoteca di Istituto.


Cerca:
(la parola o la frase inserite verranno cercate in tutti i campi testo della scheda)

supporto: sede:

genere: tematiche: destinatari:

ordinamento:

record per pagina:


Questa Ŕ la pagina 27 di 39

Numero di recensioni: 191


Titolo: L'uomo senza passato
Regista: Aki Kaurismaki
Supporto: DVD - Scaffale: B - Posizione: 86 - Sede: Ragioneria
Anno: 2002 - Paese: Finlandia - Durata (minuti): 97
Trama: Un operaio giunge di notte in treno a Helsinki. Mentre riposa su una panchina, viene aggredito da tre delinquenti che, dopo averlo tramortito con una mazza da baseball, lo derubano e poi lo bastonano pesantemente. Portato in ospedale pare che debba morire ma malgrado l'elettroencefalogramma sia piatto, si risveglia, si sistema il naso sotto le bende, si riveste e viene ritrovato in riva del mare da due bambini figli di baraccati. Medicato e accolto da questa famiglia povera, scopre di aver perso la memoria. Trova alloggio in un altro container, per il quale deve pagare una cifra esosa ad un guardiano corrotto il quale possiede un cane che dovrebbe essere ferocissimo ma che si rivelerÓ invece particolarmente mansueto. Grazie all'aiuto e alla complicitÓ di altri diseredati, si installa nel container sistemandolo alla meglio. Una sera che va "fuori a cena" alla mensa dell'Esercito della Salvezza, si infatua di Irma, una delle volontarie. Trova lavoro presso il magazzino dell'Esercito della Salvezza e fa conoscere alla loro band ľ che accompagna la distribuzione dei pasti ľ il Rock and roll e la musica ritmica. Casualmente, scopre che probabilmente nella sua vita passata era stato un saldatore, ma per essere assunto nel cantiere navale deve aprire un conto in banca ľ possibilmente "cifrato, come in Svizzera", visto che non ricorda il proprio nome. Durante tale operazione viene coinvolto in una rapina di un imprenditore fallito e con il conto bloccato per colpa della disonestÓ della banca, la quale sta per chiudere battenti. Da testimone si ritrova ben presto in galera, accusato per non aver fornito le proprie generalitÓ, ma grazie al brillante avvocato dell'Esercito della Salvezza, viene liberato prima che le cose finiscano male. Non appena esce, viene contattato dal rapinatore, che gli chiede di distribuire i soldi ai suoi operai che non avevano avuto gli arretrati a causa del fallimento dell'azienda. Sempre per via della rapina, la foto del nostro personaggio senza nome finisce sui giornali dove viene riconosciuta dalla moglie. Egli Ŕ pronto a tornare, suo malgrado, a quella vita che non gli appartiene pi¨ e che non riesce a ricordare, ma quando incontra la moglie scopre di essere divorziato e torna a Helsinki dalla sua amata Irma. Mentre sta rientrando nella sua baracca, viene di nuovo affrontato dai tre aggressori dell'inizio, ma questa volta gli vengono in soccorso gli altri diseredati del porto, che le suonano di santa ragione ai tre teppisti.
Genere: Commedia - Tematica: Cambiamento - Destinatari: tutti

Titolo: Luther
Regista: Eric Till
Supporto: DVD - Scaffale: B - Posizione: 87 - Sede: Ragioneria
Anno: 2003 - Paese: Usa - Durata (minuti): 118
Trama: La narrazione del film ha inizio il 10 novembre nel 1505, durante un temporale. Temendo di perdere la vita,Lutero stringe un patto con Dio, promettendo di diventare monaco se fosse sopravvissuto. Nel 1507 Lutero Ŕ un monaco ad Erfurt. Durante il tempo trascorso al convento, Ŕ continuamente agitato e vede Dio come una divinitÓ di odio e vendetta. Lutero Ŕ cosý incoraggiato da Johann von Staupitz, un monaco pi¨ anziano e che Ŕ il suo supervisore e mentore. Pi¨ tardi Lutero invia una lettera per Staupitz a Roma, cittÓ della quale non condivide il modo di vivere; lý vede il cranio che si crede essere quello di Giovanni Battista ed acquista un'indulgenza. ╚ a questo punto che Lutero comincia a mettere in dubbio la veracitÓ delle indulgenze. Ritornando in Germania, Lutero comincia a predicare nella sua chiesa che Dio non Ŕ un Dio di odio, ma un Dio di amore. Affigge cosý le 95 tesi di Lutero sulla porta della chiesa di Wittenberg, richiedendo un dibattito aperto riguardo alle indulgenze. Per questo atto, Lutero Ŕ chiamato ad Augsburg dove Ŕ interrogato dagli ufficiali della chiesa. Successivamente alla sua scomunica, Papa Leone X ordina che Lutero sia consegnato a Roma, tuttavia Federico il Saggio di Sassonia se ne fa protettore, impedendo che le richieste del pontefice vengano accolte. Lutero Ŕ costretto a nascondersi mentre il suo primo professore, Andreas Karlstadt, raccoglie consensi tra i contadini insofferenti alla chiesa, che si sollevano contro gli ecclesiastici. Lutero, sconvolto dalle rivolte contadine, incoraggia i principi tedeschi ad agire, affinchÚ sedino le sommosse; nel frattempo, traduce il nuovo testamento in tedesco. Lutero prende poi in sposa Caterina von Bora. Nello stesso tempo, Carlo V chiama in causa gli elettori del Sacro Romano Impero, cercando di costringerli a bandire la dottrina protestante, ma i principi rifiutano.
Genere: Storico - Tematica: Testimoni - Destinatari:

Titolo: Mare dentro
Regista: Alejandro Amenabar
Supporto: DVD - Scaffale: B - Posizione: 88 - Sede: Ragioneria
Anno: 2004 - Paese: Spagna - Durata (minuti): 125
Trama: Ramˇn Ŕ costretto a letto da trent'anni. La famiglia si prende cura di lui. La finestra della sua stanza che affaccia sul mare Ŕ l'unica apertura verso il mondo. Da giovane ha navigato a lungo e sul mare gli Ŕ capitato l'incidente che gli ha rovinato la vita. Da allora, l'ĺunico suo desiderio Ŕ quello di mettere fine alla propria esistenza con dignitÓ. L'arrivo di due donne sconvolgono il mondo di Ramˇn: Julia, l'avvocato che lo sostiene nella sua lotta di porre fine alla vita nel modo che ritiene giusto, e Rosa, una donna del paese, che cerca di convincerlo che vale la pena continuare a vivere comunque.
Genere: Drammatico - Tematica: Bioetica - Destinatari: tutti

Titolo: Memoria, i sopravvisuti da Auschwitz raccontano
Regista: Ruggero Gabbai
Supporto: VHS - Scaffale: B - Posizione: 89 - Sede: Ragioneria
Anno: 1997 - Paese: Italia - Durata (minuti): 0
Trama: Nel 1994 Gabbai torna in Italia e dopo poco tempo realizza il suo documentario MEMORIA con gli storici del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC) Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto. Il film Ŕ girato ad Auschwitz, viene selezionato al Festival di Berlino nel 1997 ed ottiene numerosi riconoscimenti in tutto il mondo. MEMORIA viene trasmesso in prima serata da Rai 2 ottenendo uno share di quasi 7 milioni di spettatori.
Genere: Documentario - Tematica: Testimoni - Destinatari: tutti

Titolo: Michael Collins
Regista: Neil Jordan
Supporto: DVD - Scaffale: B - Posizione: 90 - Sede: Ragioneria
Anno: 1996 - Paese: Gran Bretagna - Durata (minuti): 132
Trama: ette anni della breve e ardente vita di Michael Collins (1891-1922), discusso eroe dell'indipendenza irlandese, ucciso in un'imboscata da altri irlandesi, bizzarro incrocio tra Primula Rossa e Peter Pan. Dall'inizio alla fine (dove Jordan cede alle pastoie del genere biografico e alle esigenze dell'alto costo), Ŕ un film di guerra, guerriglia, guerra civile, la pi¨ disperata e feroce delle guerre. Quella contro gli inglesi "dura da 700 anni", dice Collins. E continua. Per l'afflato epico, il ritmo serrato, la statura dei personaggi Ŕ un big movie che vanta almeno due sequenze da great movie: la "notte dei dodici apostoli" in cui, per ordine di Collins, furono giustiziati all'alba una dozzina di informatori inglesi, e un episodio altrettanto storico, la strage nello stadio, compiuta dai tanks inglesi su una folla pacifica. Un certo Marx scrisse che gli uomini fanno la storia, ma non Ŕ mai quella che vogliono. L'irlandese Jordan lo conferma. Storicamente fazioso (in favore di Collins e contro De Valera) e troppo irlandese nelle omissioni. Leone d'oro a Venezia 1997 e Coppa Volpi a Neeson.
Genere: Biografico - Tematica: Politica Politica - Destinatari: + 14


pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 pagina successiva

Registro On Line
Link a pagina Pago in Rete
Link a Ammnistrazione Trasparente corrente
Link a Amministrazione Trasparente fino al 13-02-2018

Link a PubblicitÓ Legale corrente
Link a pubblicità legale fino al 13-02-2018

Progetti PON 2014-2020

Progetto territoriale orientamento 2014-2020

Ministero dell'Istruzione

Link a Progetto CULTURE@LABJ

Link a Progetti finanziati con legge 440

link a Cambridge assesment partner

Test Center ECDL

Torna su
IIS "Cuppari - Salvati" - Jesi - c.m. ANIS022006 - c.f. 92044870423 - URP contatti - Privacy - Accessibilità