Istituto Tecnico Statale Pietro Cuppari - Jesi (AN)
Economico - Tecnologico
Cuppari-Salvati
voce men¨ HOME
voce men¨ L'ISTITUTOespandi
voce men¨ INFORMAZIONIespandi
voce men¨ URP - CONTATTI
voce men¨ DOCENTIespandi
voce men¨ STUDENTIespandi
voce men¨ QUALIT└ - SGQ
voce men¨ NEWS
voce men¨ PCTOespandi
voce men¨ PRODUZIONIespandi
voce men¨ FORMAZIONEespandi
voce men¨ DIPLOMATIespandi
voce men¨ ICDLespandi
voce men¨ ALBUM
voce men¨ RECENSIONIespandi

Link a pagina YouTube Istituto

Settore Tecnico
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Settore Professionale
Link a pagina facebook Istituto
link a pagina Instagram Istituto

Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari Cuppari

Associazione David Carelli

Link a Associazione Oikos

Associazione Volere Volare



VIDEOTECA

Film presenti nell'Istituto - a cura del prof Michele Contadini

Elenco dei film in vari supporti (videocassetta/dvd) disponibili nella videoteca di Istituto.


Cerca:
(la parola o la frase inserite verranno cercate in tutti i campi testo della scheda)

supporto: sede:

genere: tematiche: destinatari:

ordinamento:

record per pagina:


Questa Ŕ la pagina 4 di 39

Numero di recensioni: 191


Titolo: Bella addormentata
Regista: Marco Bellocchio
Supporto: DVD - Scaffale: D - Posizione: 165 - Sede: Ragioneria
Anno: 2012 - Paese: Italia - Durata (minuti): 115
Trama: Il film si svolge durante gli ultimi sei giorni di vita di Eluana Englaro[1] e racconta le storie di alcuni personaggi direttamente o indirettamente coinvolti nella faccenda e nel tema dell'eutanasia. Mentre la vicenda Englaro rimane sullo sfondo della narrazione, costantemente richiamata da spezzoni di notiziari televisivi e immagini di contestazioni di piazza, si intrecciano le quattro storie al centro del film. Le storie di Rossa (Maya Sansa), una eroinomane che ha scelto di morire, e di Pallido (Piergiorgio Bellocchio), il medico che vuole salvarla. La storia di una famiglia di attori sconvolta dal coma della figlia, in cui la madre (Isabelle Huppert), una ex attrice di grande talento, si Ŕ ritirata per assistere la figlia in coma e per seguire una vita di preghiera e devozione, nella speranza del risveglio della figlia, ma sacrificando a questo, oltre a se stessa, anche il marito (Gian Marco Tognazzi) e il figlio. La storia di Uliano Beffardi (Toni Servillo), un senatore del Popolo della libertÓ che proprio durante gli ultimi giorni di vita di Eluana vorrebbe agire secondo coscienza e non secondo la disciplina di partito, votando contro la legge proposta dal Governo Berlusconi e dalla maggioranza di cui egli stesso fa parte che impone che lĺalimentazione e lĺidratazione non possano in alcun caso essere sospese da chi assiste soggetti non in grado di provvedere a se stessi. Uliano Beffardi subisce fortissime pressioni dai suoi colleghi di partito, per votare conformemente alla maggioranza, in un momento di grande difficoltÓ politica del Governo. Nello stesso tempo, vive un rapporto in crisi con la figlia Maria (Alba Rohrwacher), incrinatosi dopo la morte della madre ad esito di una grave malattia, divenuta una attivista del Movimento per la vita. La storia di Roberto (Michele Riondino), che accompagna il proprio fratello minore (Fabrizio Falco), uno psicotico bipolare con reazioni violente, a manifestare a Udine a favore dell'interruzione del trattamento di idratazione ed alimentazione forzata a Eluana Englaro e che vivrÓ una storia d'amore con Maria, conosciuta mentre si trova anche lei a Udine a manifestare sul versante opposto assieme alle associazioni cattoliche che protestano contro l'interruzione del trattamento.
Genere: Drammatico - Tematica: Bioetica - Destinatari: + 14

Titolo: Benvenuti a Sarajevo
Regista: Michael Winterbottom
Supporto: DVD - Scaffale: A - Posizione: 10 - Sede: Ragioneria
Anno: 1997 - Paese: Gran Bretagna - Durata (minuti): 100
Trama: Il film racconta dell'assedio di Sarajevo durante la guerra in Bosnia nel 1992, dal punto di vista di una troupe tv britannica.
Genere: Drammatico - Tematica: Guerra - Destinatari: + 14

Titolo: Bianca come il latte e rossa come il sangue
Regista: Giacomo Campiotti.
Supporto: DVD - Scaffale: D - Posizione: 163 - Sede: Ragioneria
Anno: 2012 - Paese: Italia - Durata (minuti): 102
Trama: Leo ha sedici anni e poca voglia di studiare e tanta di dichiararsi a Beatrice, la ragazza dai capelli rossi che frequenta il suo liceo. Perdutamente innamorato, prova in tutti i modi ad avvicinarla ma ogni volta non sembra mai quella buona. Esitante e maldestro, Leo chiede aiuto all'amico Niko e all'amica Silvia, invaghita di lui dalle medie e da una gita a Venezia. Inciampato dentro a un cinema e a un passo da lei, il ragazzo riesce finalmente a strapparle la promessa di rivedersi presto a scuola ma in aula Beatrice non tornerÓ pi¨ perchÚ la leucemia le ha avvelenato il sangue e compromesso il futuro. Sconvolto ma risoluto, Leo decide di prendersi cura di lei e di accompagnarla nella malattia, allacciando con Beatrice una tenera amicizia che contemplerÓ il buio e la luce. Tra una partita di calcetto e un brutto voto da riparare, Leo imparerÓ la vita, la morte e l'amore.
Genere: Commedia - Tematica: Iniziazione - Destinatari: + 14

Titolo: Big Fish
Regista: Tim Burton
Supporto: DVD - Scaffale: C - Posizione: 132 - Sede: Ragioneria
Anno: 2003 - Paese: Usa - Durata (minuti): 125
Trama: Edward Bloom Ŕ solito narrare, fra lo stupore di chi lo circonda, storie fantastiche e assurde riguardanti la sua vita: dall'incontro con un uomo alto 5 metri, a quello con una strega con un occhio di vetro, fino al celebre racconto del pesce incatturabile preso proprio nel giorno della nascita del figlio. Suo figlio William, per˛, non apprezza questa sua presunta mancanza di serietÓ e per questo con il tempo si allontana da suo padre. Quando Edward si ammala gravemente William torna alla casa dei genitori e, attraverso ricordi e dialoghi, intraprende un personale viaggio alla scoperta della vita del padre per cercare di dividere la realtÓ dalla fantasia. Tutto ci˛ lo porterÓ a scoprire il gusto del racconto e che le storie raccontate dal padre hanno pi¨ veritÓ di quanta se ne potesse immaginare.
Genere: Avventura - Tematica: Iniziazione - Destinatari: tutti

Titolo: Billy Elliot
Regista: Stephen Daldry
Supporto: DVD - Scaffale: A - Posizione: 11 - Sede: Ragioneria
Anno: 2000 - Paese: Gran Bretagna - Durata (minuti): 106
Trama: L'undicenne Billy, dopo gli allenamenti di boxe, capita per caso nel bel mezzo di una lezione di danza classica e rimane affascinato dalle lezioni della Signora Wilkinson. Una passione che mal si concilia con il mondo di minatori di suo padre e suo fratello Tony che sono in sciopero contro la miniera. La loro frustrazione si trasforma in rabbia quando scoprono che Billy ha sciupato i soldi della boxe per le lezioni di danza, ma la signora Wilkinson ha grandi progetti per lui.
Genere: Drammatico - Tematica: Adolescenza - Destinatari: tutti


pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 pagina successiva

Registro On Line
Link a pagina Pago in Rete
Link a Ammnistrazione Trasparente corrente
Link a Amministrazione Trasparente fino al 13-02-2018

Link a PubblicitÓ Legale corrente
Link a pubblicità legale fino al 13-02-2018

Progetti PON 2014-2020

Progetto territoriale orientamento 2014-2020

Ministero dell'Istruzione

Link a Progetto CULTURE@LABJ

Link a Progetti finanziati con legge 440

link a Cambridge assesment partner

Test Center ECDL

Torna su
IIS "Cuppari - Salvati" - Jesi - c.m. ANIS022006 - c.f. 92044870423 - URP contatti - Privacy - Accessibilità